Riflessioni sul Trauma

23.03.2020 13:55

 

“Rimanendo un po’ di tempo in silenzio con sé stessi ci si accorge del proprio movimento interno. Da un lato si potrebbero osservare tensioni che agiscono come circuiti che sembrano autoalimentarsi. Dall’altro si può percepire una forza di espansione che tende a rinnovare. Entrambe le cose possono e devono coesistere per mantenere un equilibrio. In quel momento quando sei realmente connesso con il tuo movimento interno, probabilmente sentirai ancora meglio quello di chi ti sta intorno.”

 

  • Circuiti riverberanti traumatici
  • Coesistenza ed equilibrio
  • Forza espansiva rigenerante
  • Interocezione e attesa

“Il movimento è il mezzo per imparare a muoversi il meno possibile. La lesione esce nel silenzio.”

Principi

  1. Auto osservazione. Sentire e percepire sé stessi per trovare gli elementi saldi interni
  2. Ricercare la comodità della posizione. Un allineamento morbido, un respiro naturale
  3. Esplorare la propria “finestra di tolleranza” rispetto ai conflitti interiori e la consapevolezza di quanto poter gestire con un atteggiamento di curiosità, dal semplice al complesso
  4. Movimenti lenti che sviluppino interocezione (attenzione rivolta al proprio mondo interiore). Esplorare movimenti seguendo solo il proprio sentire interiore che guida
  5. Far emergere il vissuto. Allungare e contrarre isometricamente il corpo con eventuale innesco di tremori.
  6. Reintegrare in un movimento fluido, creativo e libero in un atteggiamento anche giocoso.
  7. Rielaborare le sensazioni, emozioni e pensieri che sono emersi attraverso un aspetto di condivisione
  8.  Riflettere a posteriori sulle modifiche

Ambiente protettivo

  1. Riduzione del dolore
  2. Stabilizzazione
  3. Integrazione

           

                                                          

Bibliografia:

  • Van der Kolk, B. (2015). Il corpo accusa il colpo. Mente, corpo  e cervello nell’elaborazione delle memorie traumatiche. Ed. Cortina Raffaello.
  • Odgen, P., Minton,K., Pain,C. (2013). Il trauma e il corpo. Manuale di psicoterapia sensomotoria. Ed. Istituto di Scienze Cognitive.
  • Levine, P.A. (2011).Traumi e shock emotivi. Come uscire dall'incubo di violenze, incidenti e esperienze angosciose. Ed. Macro Edizioni. Biblioteca del benessere.